TOP
cucina naturale

VERDURE AL FORNO: TRE REGOLE INFALLIBILI PER CUCINARLE ALLA PERFEZIONE!

Da noi la serie ‘Metti in forno e non ci pensare’ va in onda tutte le stagioni. Volete sapere perché? Perché delle semplici verdure al forno non sono solo deliziose da mangiare ma sono anche una dei modi più semplici per farle diventare invitanti e sfiziose! Inoltre, cambiando condimento e modalità di taglio e cottura, non avrete mai le stesse verdure al forno e potrete sbizzarrirvi di stagione in stagione portando in tavola un contorno colorato e sano o in alternativa proponendo un aperitivo in chip salate dal successo assicurato!

TRE REGOLE INFALLIBILI PER CUCINARE ALLA PERFEZIONE LE VERDURE AL FORNO!

1. Taglia tutte le verdure uguali. La dimensione con cui si tagliano le verdure al forno, siano esse a fette sottili, a pezzetti o a spicchio è importante che sia identica per garantire una cottura uniforme.
2. Condisci bene le verdure già tagliate in una ciotola mescolando bene, aiutandoti se vuoi con le mani, insaporendole da tutti i lati con olio, sale ed erbe aromatiche o spezie!
3. Sistema le verdure tagliate e condite su una teglia foderata di carta forno evitando di sistemarle addossate e cuocile in forno a temperatura bassa (160-180 gradi) costante, per poi aumentare alla fine in modo che le verdure al forno risultino gratinate e croccanti fuori, ma sopratutto non perdano colore e brillantezza come suggerisce TAVOLARTEGUSTO !

TRE RICETTE PER CUOCERE LE VERDURE AL FORNO.

1. CHIPS DI VERDURE!

A casa mia quando le faccio non bastano mai. Sono stupende! Affettate le verdure al coltello molto fini, meglio se avete una mandolina. Basta metterle su una teglia con carta forno ( io ne uso una ecologica ) un filo di olio, sale, paprika dolce e timo! In forno a 200 gradi per 10 minuti circa. Controllatele a vista!

Sono da mangiare croccanti appena sfornate.

 CHIPS DI BUCCIA!

ALTERNATIVA GREEN PER UNA CUCINA ZERO SPRECHI: bucce di carote, patate o topinambur sono tre esempi di scarto vegetale perfetto per essere riutilizzato e non buttato, diventando delle deliziose chips zero waste!

2. VERDURE CARAMELLATE AL FORNO!

Una volta tagliate le verdure uguali, condite in una ciotola e adagiate sulla teglia da forno aggiungete a filo miele o sciroppo di riso a piacere. Per chi vuole una versione vegana delle verdure caramellate, lo sciroppo di riso è una validissima alternativa al miele. Dovete provarle, sono stupende! Vi serviranno solo verdure, olio extravergine di oliva, poco sale, salvia e miele o sciroppo di riso. In forno caldo a 180 una ventina di minuti più 10 minuti di grill. Le potete abbinate a un secondo di scaloppine di pollo rurale all’arancia e miele che si preparano giusto il tempo in cui le verdure sono in forno, oppure, se preferite un’alternativa vegana, potete abbinarle a delle polpette di riso e legumi che si infilano nel forno e sono buonissime!

3. VERDURE AL FORNO ALLA PAPRICA DOLCE!

Se le provate non potrete più farne a meno!
Sono stupende e i vostri piccoli adoreranno prepararle con voi!
Da servire calde & croccanti!

PROCEDIMENTO:

Lavate insieme ai bimbi le patate con un praticolo spazzolino da verdura senza togliere la buccia! In una ciotola capiente mettete la verdura tagliata, aggiungete la paprika in polvere, l’aglio secco, il sale, l’olio extravergine di oliva e mescolate bene e distribuendo le spezie con le mani. Fatelo assolutamente fare ai bimbi! Preparate una teglia bassa foderata di carta forno e accendete il forno ventilato con grill a 180 gradi almeno! Distribuite le verdure sulla teglia. Spolverate di parmigiano o pecorino grattugiato se volete ma è facoltativo! In forno 35-45 minuti circa! Servite con una salsina a scelta.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei cookie. Privacy & cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi