TOP
cucina naturale FRUTTA Rimedi Naturali succhi freschi

VITALITA’ ED ENERGIA CON LE SUSINE

L’estate è la stagione delle susine!

Rimineralizzanti ed energizzanti,

a seconda della varietà maturano a luglio o ad agosto,

ma troviamo alcuni tipi di susine anche agli inizi di settembre.

Solitamente, se si parla di susine, si fa riferimento ai frutti freschi
e di prugne quando si intendono i frutti essiccati.

Entrambe le versioni sono comunque ricche di proprietà benefiche,

anche se differenti, oltre che di molteplici potenzialità.

Principali proprietà delle susine

(fonte Green.me)

Una delle proprietà principali delle susine

è rappresentata dalla loro ricchezza di vitamina A e di fibre.

La vitamina A è importante per proteggere la pelle e gli organi del nostro corpo dall’invecchiamento precoce
e dall’azione dei radicali liberi.
Assumere frutti ricchi di vitamina A come le susine
ci ripara anche dagli eventuali danni causati da un’eccessiva esposizione al sole.

Perciò facciamone scorpacciate!

Grandi amiche del cuore e dell’intestino.

Spesso si preferiscono le prugne secche a quelle fresche,
ma queste ultime sono da preferirsi in estate, quando sono di stagione!

Ricche in antiossidanti, potassio, ferro, vitamina K, niacina, riboflavina,

betacarotene, tiamina

e in saliminerali come calcio, magnesio, fosforo, zinco e selenio

si rivelano un ottimo integratore multi vitaminico di ultima generazione! 

Vengono consigliate in caso di anemia e di astenia.

La loro ricchezza d’acqua le rende molto utili in estate, quando, per via del clima molto caldo, il rischio di disidratazione aumenta.

Per dissetarci grazie alle susine possiamo preparare un frullato salutare, magari abbinandole alle albicocche, alle pesche, alle banane per creare degli smoothie freschi, dei succhi, dei gelati e ghiaccioli deliziosi e nutrienti!

Qui la ricetta del succo di carota, pesche gialle e susine

Il contenuto di fibre delle susine, inoltre, le rende molto utili per regolare l’attività dell’intestino.

Le varietà più importanti di susine

(fonte Green.me)

  • Agostana: varietà di origine italiana con frutti piccoli e di colore rosso; la polpa è gialla e dal gusto gradevole, adatta per realizzare liquori e confetture.
  • Anna Spath: frutti medio grandi con buccia dal rosso porpora al blu violetto e polpa giallo verdastra, soda e zuccherina, ma non molto succosa.
  • Bella di Lovanio: frutti grandi, di forma ellissoidale e simmetrica; la loro buccia è di colore violaceo e la polpa è giallo-ambrata, non molto dolce.
  • Bianca di Milano: frutti rotondi che si distinguono per la buccia verde chiaro e per la polpa gialla e zuccherina.
  • Burbank: frutti grandi con buccia rosso scuro e polpa gialla.
  • California Blue: frutti dal colore blu, tendente al violaceo, e dalla forma tondeggiante.
  • Florentia: frutti sferici o cuoriformi, di colore giallo venato di rosso, con buccia acidula e polpa molto dolce e succosa.
  • Ozark Premier: frutti di colore rosso, grossi e tondeggianti, con polpa gialla chiara; maturano alla fine di luglio.
  • Regina Claudia: frutti di forma sferica e di colore verde, tendente al giallo a maturazione completa.
  • Rusticana: frutti piccoli, di colore rosso o giallo, che vengono spesso chiamati rusticani.
  • Ruth Gastetter: varietà che si riconosce per la buccia color viola scuro e per la polpa gialla e succosa.
  • Sangue di drago: varietà di origine italiana, dalla buccia rosso-viola e dalla polpa gialla e molto dolce.
  • San Pietro: è tra le prime varietà a maturare: la forma dei frutti è ovoidale e la buccia è di colore verde, tendente al giallo a maturazione completa.
  • Santa Rosa: i frutti di questa varietà sono grandi e di forma sferica; la loro buccia si distingue per il colore rosso scuro, mentre la polpa è di colore giallo o leggermente rosata.
  • Shiro: varietà detta anche Goccia d’Oro per l’aspetto dei suoi frutti, di colore giallo dorato; la maturazione avviene nel mese di luglio.
  • Stanley: i frutti di questa varietà sono grossi e dalla forma ovoidale; il colore che li caratterizza è il viola scuro; maturano da agosto a settembre sono ottimi anche essiccati.
  • Sugar: varietà dai frutti molto zuccherini ed adatti ad essere essiccati.
  • Verdacchia: varietà molto antica e di origine italiana; la forma dei frutti è allungata e sia la buccia che la polpa sono di colore giallo-verdastro; i frutti sono succosi e dolci solo a maturazione avvenuta.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *