Home vivere green PICNIC ZERO WASTE: SCOPRI COME ORGANIZZARNE UNO ECOSOSTENIBILE

PICNIC ZERO WASTE: SCOPRI COME ORGANIZZARNE UNO ECOSOSTENIBILE

da stella

Con Aprile inizia ufficialmente la stagione delle scampagnate, dei picnic e delle gite fuori porta in campagna, montagna e anche al mare!

fragole in barattolo

Allora quale occasione migliore per godersi a pieno la natura se non pranzare o fare merenda su un tavolo in mezzo a una radura o in spiaggia, dopo una bella passeggiata?

cibi preparati a casa

10 semplici suggerimenti green per organizzare il tuo picnic zero waste all’insegna della sostenibilità!

1- Per le ricette del tuo picnic scegli ingredienti genuini e di stagione, perfetti per creare cibi sostanziosi ma allo stesso tempo leggeri e soprattutto facili da mangiare fuori casa!

2- Acquista le materie prime possibilmente in negozi sfusi, nei farmers market o direttamente nelle aziende agricole km zero del luogo in cui andrai a fare il picnic. Avrai cibo di qualità, fresco, senza inutili imballaggi e al giusto prezzo. 

3- Porta acqua e bevande in borracce , termos o bottiglie di vetro.

4- Organizza tutto l’occorrente per il ‘picnic ecosostenibile’ scegliendo piatti, posate e bicchieri biodegradabili, bowl di cocco o stoviglie in materiali leggeri ed ecologici come il bambù se vuoi evitare l’uso delle stoviglie tradizionali (troppo pesanti) senza dover ricorrere a quelle di plastica. Assolutamente bandite.

5- Usa tovagliette americane che si arrotolano (magari in vimini) invece che tovaglie di stoffa se vuoi risparmiare l’utilizzo di acqua e detersivi.

6- Prima di organizzare lunghi spostamenti in auto, guarda bene nelle zone vicino a te se ci sono posti belli che non hai ancora visitato.

7- Se puoi arriva sul luogo del picnic in bicicletta, con i mezzi pubblici o a piedi. La giornata così sarà anche un’ottima occasione per rigenerarti, ossigenarti e fare del sano movimento all’aria aperta!

8- Per campeggiare scegli solo aree attrezzate ed evita di accendere il fuoco inutilmente.

9- Prima di tornare a casa, controlla che il fuoco sia spento completamente e naturalmente non dimenticare i rifiuti prodotti sul posto ma dividili per la raccolta differenziata.

10- Rispetta sempre la natura. Non disturbare con rumori o altro la fauna locale ed evita di raccogliere o di danneggiare fiori o piante spontanee che rappresentano un contributo alla biodiversità.

Articoli consigliati: Picnic zero sprechi

Potrebbe interessarti anche

1 Commento

Come organizzare un picnic senza plastica - Good Food Lab 5 Aprile 2019 - 15:04

[…] che fanno parte del progetto #mangiozerowaste:– Stella ci da alcuni suggerimenti su come organizzare un picnic sostenibile– Chiara oltre ai suoi consigli, dà delle ricette super da provare, perfette da portare a un […]

Risposta

Lascia un commento