TOP
cucina naturale

5 RICETTE PER FAR MANGIARE PIÙ FACILMENTE I LEGUMI AI BIMBI!

L’importanza di introdurre nella dieta di bambini e adulti i legumi più volte alla settimana è ormai nota. Bisogna assumerli nella giusta quantità ( 50g a porzione per i piccoli e 100g per gli adulti ) sempre abbinati a un cereale per la corretta assimilazione, variare sulla qualità di legumi e fare attenzione ad alcune semplici accortezze.

I CONSIGLI DELLA DIETISTA:

SVEZZAMENTO BIMBI: LEGUMI SI O NO?

Come spiega la Dietista Verdiana Ramina, nel periodo dello svezzamento i legumi sono un alimento da utilizzare fin da subito e contrariamente a quanto si pensa non sono i responsabili di fastidì intestinali se si seguono delle piccole e semplici regole. L’imporrante è usare legumi decorticati privi della buccia, oppure passare i legumi con la buccia nel passaverdure in modo da eliminare la buccia e quindi i fastidiosi effetti collaterali. Ricordatevi che la frullatura con un frullatore non elimina la buccia esterna quindi fate attenzione a questo passaggio quando li date ai vostri bimbi!

5 MODI PER FAR MAGIARE I LEGUMI AI BAMBINI CON ALTRETTANTE RICETTE CON LEGUMI FACILISSIME!

1. Polpette di LEGUMI!

Le polpette sono un modo fantastico per mascherare i legumi. Trovate tantissime ricette sul profilo Instagram di @glicerinia!

RICETTA POLPETTE DI ZUCCA & CANNELLINI.

INGREDIENTI:
Una ciotola abbondante di zucca cotta al forno, una manciata di ciuffi di carote e salvia fresca tagliati a pezzi piccoli. Tre pacchetti di crackers sbriciolati ma in alternativa pane vecchio grattugiato o ammollato anche senza glutine. Una ciotolina di robiola di capra o per una versione vegana tofu, 200g di hummus di ceci. Sale e semi di sesamo per impanare le polpettine.

PROCEDIMENTO:
Mischia tutti gli ingredienti insieme finché non ottieni un impasto morbido ma non appiccicoso. Accendi il forno a 180 gradi con grill. Fai con le polpettine piccole con le mani e impanale nei semi di sesamo. Disponile una teglia con carta forno. Informale il tempo di renderle croccanti ma non asciutte! Servi con una salsa a scelta o un’insalata invernale.

2. Pasta di LEGUMI!

L’avete mai provata? Io la propongo spessissimo alla mia famiglia. La nostra preferite è la pasta di lenticchie rosse e riso integrale ma in realtà sono buone davvero tutte! Provare per credere! Condita con pesto o sugo a piacere!

RICETTA RAGU’ DI LENTICCHIE!

INGREDIENTI:
300 g di lenticchie nere Beluga
750 ml passata di pomodoro
1 porro intero o 2 gambi di sedano a scelta
3 carote
2 cipolle rosse piccole
1 spicchio d’aglio intero
Basilico fresco o rosmarino & alloro
olio extra vergine di oliva quanto basta
sale, pepe quanto basta
brodo vegetale classico quanto basta con aggiunta di 5 cm di Alga Kombu
L’ALGA KOMBU è un alimento ricchissimo di proprietà e molto versatile in cucina, in particolare per insaporire i cibi e renderli più leggeri e digeribili durante la cottura. Nella cottura dei legumi elimina il problema del gonfiore che possono creare!

PROCEDIMENTO:Sciacqua bene le lenticchie e scolale.
In una pentola capiente soffriggi lo spicchio d’aglio intero in olio EVO. Nel frattempo trita finemente la cipolla, la carota e il sedano o il porro a scelta.
Quando l’aglio è dorato aggiungi le verdure e un pizzico di sale e lasciali stufare per qualche minuto a fiamma moderata, mescolando spesso per evitare che il soffritto si abbrustolisca troppo.
Aggiungi le lenticchie umide, ma scolate, al soffritto e lasciale insaporire qualche minuto.
Togli lo spicchio d’aglio intero. Versa la passata di pomodoro e aggiungi due mestoli di brodo caldo e l’alga Kombu. Sala e pepa e lascia cuocere il ragù lentamente aggiungendo brodo se serve. Condisci la pasta aggiungendo a piacere basilico fresco e lievito in polvere o parmigiano.

3. Farine di LEGUMI!

Con le le farine di legumi si possono fare dolci stupendi e anche tante ricette salate come focacce, pancake, crackers ecc l’unico limite è la fantasia! Ci sono dolci come i brownies che sono favolosi se fatti con i legumi frullati per esempio!

FOCACCINE CON FARINA DI BORLOTTI:
RICETTA DI @glicerinia

INGREDIENTI:
150 g di farina di farro semi integrale
50 g farina di grano saraceno ( oppure solo farina di farro monococco come ha fatto Alex )
60 g di farina di borlotti
170 g di acqua a temperatura ambiente
5 g di lievito di birra
20 g di olio extravergine d’oliva
1/2 cucchiaino di malto
sale
Rosmarino e salvia

PROCEDIMENTO:
Fate sciogliere il lievito di birra in un bicchiere con due dita di acqua e il malto e mescolate. Mettete le farine nella ciotola della planetaria, aggiungete il sale e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete il lievito di birra sciolto, l’acqua e l’olio. Impastate per una decina di minuti fino a che l’impasto non diventa liscio e omogeneo. Trasferitelo in una ciotola capiente, copritelo e fate lievitare fino al raddoppio del volume.
Suddividete l’impasto in panetti e lasciate riposare ancora un’ora. Appiattite i panetti con le mani su una teglia oliata coperta di carta forno, aggiungete pomodorini, fior di alle e olio. Infornate a 180 gradi per 20 minuti circa!

RICETTA BROWNIES AI FAGIOLI ROSSI!!

Sono FANTASTICI!

INGREDIENTI:
200 g fagioli rossi cotti
10 datteri morbidi
30 g farina di mandorle
25 g farina a scelta (io riso e saraceno)
2 uova di gallina ruspante
60 ml olio EVO
60 ml latte di mandorla
1/2 cucchiaino bicarbonato o lievito per dolci
3 cucchiai di cacao in polvere
1 cucchiaio di sciroppo di riso .

PROCEDIMENTO:
Accendi il forno statico a 180 gradi. Frulla bene i fagioli rossi cotti, sciacquati sotto l’acqua e scolati, con sciroppo di riso e datteri! Aggiungi le uova, l’olio, il latte e frulla. Aggiungi le farine, il cacao e il lievito e frulla. Aggiungi le mandorle tritate e mescola. Stendi l’impasto su placca forno foderata e inforna circa 30 minuti. Fai raffreddare. Taglia a quadretti e farcisci a piacere!

4. Zuppe e vellutate.

Lo so è più difficile ma le vellutate piacciono più facilmente e io credo che siano un modo ideale per camuffare i legumi!!

RICETTA VELLUTATA DI ZUCCA E LEGUMI

INGREDIENTI:
1/4 di zucca
400g cannellini cotti
2 patate grandi
1 cipolla
1/2 cavolo rapa
1/2 spicchio di aglio senza anima
acqua
olio EVO
Sale rosa

PROCEDIMENTO:
Alga kombu, facoltativa. Io ne aggiungo sempre 5 cm nel brodo delle zuppe e la tolgo prima di frullare per le sue proprietà digestive.
Crostini di pane integrale tostati in forno con poco olio e erbe aromatiche.
.
Taglia tutta la verdura a piccoli pezzi e tieni separati aglio e cipolla. Io faccio rosolare leggermente cipolla e aglio prima di aggiungere il resto degli ingredienti, ma se preferisci puoi mettere tutto insieme. Aggiungi i cannellini e l’acqua. Non troppa. Io ne metto solo lo stretto necessario. Fai cuocere.
Nel frattempo accendi il forno e fai tostare i crostini di pane e le chips di cavolo ( per la ricetta delle chips vedi post di domani). Quando la verdura è cotta frulla fino a ottenere una creme abbastanza densa e omogenea. Servi con crostini e chips. Un filo di olio Evo a crudo.
Bon apetit!

5. Hummus e sughi di L E G U M I!

Sono dai veri passepartout! Gli hummus potete proporli su bruschette, abbinati a crostini profumati o con tante verdure crude croccanti! I sughi come il mitico ragù di lenticchie sono perfetti per condire una bella spaghettata o una pasta corta preferita!

RICETTA HUMMUS!

INGREDIENTI:
500 g ceci lessati in vasetto e acqua quanto basta. Regolatevi voi aggiungendone poca per volta fino a ottenere la giusta cremosità.
2 cucchiai di olio Evo
Il succo di un limone o più
2 cucchiai colmi di salsa Tahina
Sale q.b.
Per hummus rosso: pomodori secchi q.b.
Per hummus verde: spinacini freschi q.b.
Pane rustico, frutta e verdura cruda a piacere!

 

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei cookie. Privacy & cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi